Close
+39 333 768 6481
info@studioluceangelica.com
Lun-Ven 9:00 - 19:00
Noi diventiamo ciò che pensiamo

Noi diventiamo ciò che pensiamo

“Noi diventiamo ciò che pensiamo.”

Diventare = Il verbo ricorre nell’opera di D. con minore frequenza rispetto al sinonimo ‛ divenire ‘ (quindici volte nella Commedia, quattro nelle Rime e solo una volta nella prosa). Sempre nell’accezione, comune già nella lingua del Duecento, di ” trasformarsi ” o ” farsi “, in senso proprio o figurato.

La facoltà del pensare, cioè attività psichica mediante la quale l’uomo acquista coscienza di sé e della realtà che egli considera come esterna a sé stesso. Proprio dell’uomo, il pensare lo differenzia dagli altri esseri viventi permettendogli

  • di cogliere valori universali.
  • di costruire nuovi modelli che trascendono i limiti spazio-temporali della percezione sensoriale
  • di formarsi una coscienza di quello che esperimenta nella sua interiorità e nella realtà esterna.

Commenta

Your email address will not be published. Required fields are marked *